CHEERS
“Pan Zal liquido” rubrica a cura di Michele Piagno e Claudio Burdi

Chatter on fashion
28 Marzo 2018
HAILEE STEINFELD Feat. Bloodpop
28 Marzo 2018

Essere fieri delle proprie origini e celebrarle è un vanto per chi come Michele Piagno, nonostante sia un
“vagabondo” che scorrazza da un capo all’altro della penisola per insegnare il mestiere alla prossima
generazione di mixologist o per collaborare con attività e aziende del settore beverage, nasce nel nord-est e
ama profondamente la sua terra e le sue tradizioni culturali, artistiche e gastronomiche.
Ecco perché questo mese la sua mente creativa ha voluto pensare ad un drink che è un vero e proprio
omaggio ad un prodotto locale di cui in molti non avranno magari mai sentito parlare ma che ha un
significato per gli abitanti di Rosa, una piccola frazione di San Vito al Tagliamento in provincia di Pordenone,
così come per i foodlover che amano scoprire e gustare le specialità della tradizione culinaria del Bel Paese.
Parliamo del Pan Zal, la focaccia dolce a base di zucca tipica di Rosa di San Vito, tipica della tradizione
povera e contadina dell’Ottocento, quando venivano utilizzate le poche risorse che si avevano per realizzare
un dolce in onore di San Luca, co-patrono del paese. Una ricetta semplice a base di zucca bollita, farina di
mais e segale a cui venivano aggiunti fichi secchi e della grappa, per creare un impasto che, prima della
cottura veniva completato con del lievito e dei semi di finocchio. Si creava così una pagnotta che veniva poi
cotta, spesso avvolta in una foglia di verza, sulle braci del focolare domestico e in molti casi nei forni dei
paesi limitrofi a Rosa, che per l’occasione non chiedevano di essere pagati.
Da qui ecco il "Pan Zal liquido”, ideato da Michele.
Ingredienti:
3,75 cl di grappa bianca friulana (infusa con fichi secchi e semi di finocchio)
6 cl di purea di zucca
3 cl di acqua naturale
Si inserisce tutto all'interno di uno shaker, successivamente si aggiunge il ghiaccio e si agita energicamente il
tutto. Con l'aiuto di un passino si filtra nel bicchiere di servizio (Michele suggerisce una coppa).
Cheers!!!

Condividi su:
20
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!