PERSONAGGI IN
Stefania Pezzopane ( Intervista )

Florence + the machine “High As Hope”
12 luglio 2018
Buon compleanno Angelo Sanzio
12 luglio 2018

È stata l’unica persona, ancor prima del suo ruolo politico e di personaggio televisivo, a impartire delle vere lezioni di civiltà e di buon senso nella quindicesima edizione del Grande Fratello Nip condotto da Barbara d’Urso, tornata al timone del reality show dopo nove edizioni presentate da Alessia Marcuzzi. Stiamo parlando dell’Onorevole Stefania Pezzopane che nella Casa più spiata d’Italia ha lasciato il segno per i discorsi fatti davanti alle telecamere in seguito alla partecipazione del suo fidanzato, Simone Coccia Colaiuta, come concorrente. E tra i vari impegni istituzionali, pensa al matrimonio con Simone Coccia per suggellare il loro amore, e si dice onorata di essere stata menzionata in rete come futuro Ministro della famiglia, per la quale rivela di avere tantissime idee per rendere la vita migliore alle famiglie e ai bambini.

 

 

Stefania in questa nuova edizione del Grande Fratello Nip ha lasciato il segno anche lei, pur non essendo una concorrente. Si è resa conto dell’ondata di popolarità che ha avuto?

 

Il Grande Fratello ha un pubblico vasto ed eterogeneo, è una trasmissione molto popolare e sinceramente non immaginavo minimamente l’impatto che avrei potuto avere. Ancora oggi mi fermano per strada dai bimbi di 8/9 anni, a signore colte e mature per abbracciarmi, chiedermi foto e addirittura autografi. Mi emozionano molto queste cose. Una trasversalità impressionante.

 

I suoi discorsi relativi alla sfide della nostra società, alla lotta contro il cyber bullismo, contro le diversità in genere, hanno rivelato ancor di più un lato umano che già di lei si conosceva. Per una politica che cosa significa esporsi in questa maniera riguardo tematiche così importanti?

 

La politica deve essere animata da etica, da valori, da una quotidianità positiva. Li, in quei pochi minuti volevo parlare al mio compagno Simone ( Coccia Colaiuta ndr) , ma anche a tutti quelli che osservavano il mio gesto d’amore di entrare nella Casa. Ho rischiato molto, ma sono una donna coraggiosa, le sfide mi piacciono, e penso sempre ad una politica con il cuore.

 

A suo avviso cosa ci sta alla base di questa poco tolleranza nei confronti dei più deboli?

 

L’odio, l’intolleranza, il razzismo sono espressioni di una mancata crescita, di una coscienza a metà, di una irresponsabilità verso l’altro. Tutto ciò rende una comunità più debole ed impaurita, più fragile. Ci si sente forti con i deboli, ma in realtà sono segni di debolezza. Non siamo pietre fatte per scagliarci l’una contro l’altra, siamo uomini e donne, persone, siamo umanità.

 

In rete qualcuno l’ha indicato come un futuro “Ministro per la famiglia e le pari opportunità”. Le piacerebbe essere al capo di un tale Ministero?

 

Davvero qualcuno ha pensato a me? Ne sono molto onorata. Ho molte idee per rendere la vita migliore alle famiglie ed ai bambini, e lotto da sempre per le pari opportunità. Per il momento agirò dall’opposizione, cercando di portare sempre avanti l’asticella dei diritti.

 

Dopo 3 mesi finalmente il Governo italiano è stato messo a punto. La composizione della “rosa” la convince? 

 

Era giusto che forze politiche così premiate dagli elettori come Lega e M5S governassero, ma non mi convince ne’ il contratto di Governo, ne’ il Presidente del Consiglio, ne’ la gran parte dei Ministri. Per ora solo propaganda, molti slogan e nessun cambiamento sulle grandi questioni.

 

Come vive il suo rapporto con Simone oggi dopo il Grande Fratello. Che cosa è cambiato?

 

Siamo ancora più forti ed innamorati.

 

State insieme da quattro anni ormai, convivete?

 

Si

 

E dove avete scelto di fissare la vostra dimora, il vostro nido d’amore?

Tra Roma e L’Aquila. Ma siamo spesso fuori, all’estero o in giro per l’Italia. Una vita movimentata.

 

Avete pensato di sposarvi?

 

Ci stiamo pensando. Entrambi abbiamo matrimoni conclusi alle spalle. Io ho una figlia meravigliosa di 19 anni, lui uno splendido ragazzo di 13 anni. Ci teniamo molto alle nostre famiglie ed al nostro amore.

 

Durante la permanenza si Simone nella Casa del Gf è intervenuta televisivamente in merito a delle situazioni complesse e delicate che riguardano la sua vita privata precedente alla vostra conoscenza. Ma è una cosa che fa spesso anche nella vita di tutti i giorni oppure lo lasci libero di scegliere?

 

Il suo passato appartiene a lui. Ed il mio appartiene a me. Condividiamo tante cose, ma siamo due persone adulte, non dei ragazzini capricciosi. Mi ha raccontato tante cose, di lui, e so la verità di Simone. So chi è davvero. Purtroppo in televisione giocano molto sul farlo apparire diverso da quello che è. Ma lui nella casa del Grande Fratello si è evidenziato per educazione, rispetto verso le donne, amore verso me e la sua famiglia. Hanno dovuto andare a cercare storie antiche, messaggini inconsistenti, fake news.

 

E dell’incursione in Casa da parte di Floriana Secondi ed Elena Morali che hanno additato Simone di essere uno sciupafemmine, cosa ne pensa?

 

Sono due donne con esistenze non esattamente impeccabili ed in abiti succinti che sono andate a fare la morale a Simone! Ma dai, di che parliamo!? Solo quando è uscito dalla casa sono usciti i video delle persone a cui, nei terremoti dell’Aquila e di Amatrice, Simone ha salvato la vita. Vi immaginate se nella Casa del Grande Fratello fossero entrate due delle persone che Simone ha salvato da morte certa nel terremoto? O se entravano i ragazzi con cui questa estate ha spento per ore ed ore incendi sul Morrone in Abruzzo e salvato un piccolo capriolo? O tante altre cose ancora di Simone che non sono venute fuori e che sono messaggi di bontà, generosità e di altruismo.

 

 

Cosa c’è alla base di queste continue “accuse” che vengono mosse continuamente a Simone?

 

Sono accuse prive di  senso. Sono spesso fatti da donne molto infelici ed in cerca di visibilità a buon mercato. Ma davvero pensate che quelle  comparsate in tv e qualche intervista a raccontare il nulla su Simone siano fatte gratis et amore dei? Cerchiamo di capirci, se qualcuno voleva avvertirmi di qualche comportamento anomalo di Simone, potevano farlo in privato. O se volevano denunciare qualche cosa di sbagliato, potevano farlo subito dopo l’accaduto. Ma vi sembra normale che appena Simone è entrato nella Casa del Grande Fratello è venuto fuori di tutto? La ex moglie di 13 anni fa, una che lo rimproverava per messaggi di 4 anni fa, un’altra per una proposta di paparazzata di 3 anni fa ed un ‘altra ancora per aver condiviso lo stesso tetto 6 anni fa? La ricerca di visibilità diventa patologica a volte. Lui non poteva difendersi là dentro. Ma lo farà ora con opportune querele, a tutela della sua persona e della sua famiglia.

 

intervista gentilmente concessa dall’Onorevole Stefania Pezzopane a Flavio Iacones per il mensile FAMILY n.2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *