Vittorio Brumotti torna in Porta Venezia a Milano, dove nel maggio 2020 fu aggredito e colpito al volto da un gruppo di spacciatori.

A quasi un anno di distanza dall’aggressione, le telecamere nascoste di Striscia la notizia dimostrano come lo spaccio di cocaina sia ancora attivo e radicato nella zona.

Solo l’incursione della polizia, con il supporto di Brumotti, interrompe la compravendita di “morte”.

Al termine delle perquisizioni, uno dei presunti pusher viene fermato e condotto in commissariato per ulteriori accertamenti.

Il servizio completo andrà in onda stasera su Canale 5 (ore 20.35).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •