PIl ritorno di Anna, la sarta di C’è posta per te che ha emozionato Maria De Filippi e migliaia di lettrici.
Per Anna Procopio gli studi di C’è posta per te sulla Tiburtina vogliono dire famiglia: la signora Maria non inizia mai una puntata senza che la storica sarta del programma le controlli il vestito;
e poi ci sono Lisa, la sua giovane aiutante che ha un nuovo burrascoso amore, la parrucchiera Ros con i suoi look da panterona e Francesco, il truccatore, che sta per sposarsi con il compagno.
Ma al centro della vita di Anna ora è finalmente tornata Gioia,
la figlia abbandonata trent’anni prima e ritrovata grazie all’incantesimo di C’è posta. Il cuore di Anna ha ripreso a battere
al ritmo di una felicità troppo a lungo negata, che ha il sapore dolceamaro delle mandorle e la magia dell’attesa. Eh sì, perché Anna sta per diventare nonna! Se non fosse che, quando nasce
la nipotina, il mondo attorno a lei inizia a franare e sembra che gli errori del passato non vogliano concederle la serenità che si merita. Ma Anna Procopio è una guerriera, ed è proprio nelle difficoltà
che sa mostrare la sua generosità e la sua forza, perché per affrontare i problemi con il sorriso ha un talento speciale: sa scrivere lettere meravigliose che sciolgono il dolore e curano le ferite dell’anima.
In queste pagine tenere ed emozionanti Barbara Cappi ci racconta
la rinascita di Anna Procopio, che con la sua grinta contagiosa
ha già fatto commuovere e ridere migliaia di lettrici.

 

Barbara Cappi collaborava dal 1990 a programmi televisivi e fiction per Rai e Mediaset. Dalla sua esperienza come autrice è nata nel 2016 la storia di Anna, la sarta di C’è posta per te protagonista del suo primo romanzo, La lettera che non ti ho mai scritto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Starpeoplenews è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link a Amazon.it