Dopo ben 36 puntate, si è conclusa la lunga stagione di “Live – Non è la d’Urso”. Ieri, la trasmissione condotta da Barbara d’Urso ha registrato 2.018.000 spettatori totali con una share del 13.05%.

Da settembre a giugno “Live – Non è la d’Urso” non ha mai spento i suoi riflettori, soprattutto nel delicato periodo del Coronavirus, risultando il programma d’infotainment più visto della domenica sera. Un bilancio vincente per la trasmissione targata Videonews, che ha raggiunto puntate record viste da 3.057.000 telespettatori, con picchi del 25% di share pari a 4.500.000 spettatori totali.

Successo anche sul fronte social: l’hashtag ufficiale del programma #noneladurso è sempre stato primo nelle tendenze italiane.

Giancarlo Scheri, direttore di Canale 5: «Barbara d’Urso, in un momento complesso e inedito, ha confermato la sua professionalità, informando, intrattenendo e sostenendo il pubblico a casa senza mai fermarsi. Un impegno al quale hanno contribuito i giornalisti di Videonews, il team autorale e lo staff produttivo dei suoi programmi. Ringrazio Barbara e tutta la squadra per il grande lavoro svolto».

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •