CAMPAGNE SOCIALI: Lisa Torrisi contro la violenza sulle donne

Tale e quale show 2016 Carlo conti
Tale e Quale Show, Rai1: Ottava puntata Carlo Conti decreta il vincitore della sesta edizione
3 Novembre 2016
DOLCEAMARO: Amiche? Specie in estinzione [ Nuova rubrica di AFFARIDICUORE a cura di Alice ]
4 Novembre 2016


Quello che non ti saresti aspettato da Lisa Torrisi, oggi è un progetto concreto, molto sentito e apprezzato. Lei icona sexy, tutta curve, dedica un calendario ad una causa sempre attualità: la violenza sulle donne. 12 pose per una Torrisi vestita e che da grande professionista riesce a dare un senso ai fotogrammi scattati per lei da Massino Insabato, dal titolo “mana …la forza di reagire ”
Cara Lisa come mai questo titolo ?
“Mana è un termine hawaiano che significa reazione, infatti il mio progetto fotografico vuole rappresentare una forza per tutte quelle donne che devono reagire al male della violenza”.
Il progetto si discosta dalla Lisa apparsa sino ad ora, ha un senso preciso ciò?
“Innanzitutto Lisa Torrisi è una donna e anche molto forte caratterialmente, certo la scelta per un mio primo calendario non poteva essere scontato e poi ci sono delle tematiche che accomunano tutti e pertanto anche me che con il mio corpo in mostra ne ho fatto un lavoro”.
Hai sempre puntualizzato questo aspetto del tuo essere artista e non altro, lo stai rimarcando?
“Credo che dopo tante battaglie e prese di posizione il messaggio mio sia giunto forte e chiaro. Pertanto non c’è bisogno di puntualizzare che Lisa Torrisi è un artista e una performer. Ciò lo dico con orgoglio e soprattutto con la consapevolezza di non essere smentita.
La tua infatti è una vita molto normale , come concili il privato con il lavoro?
“Sono al di fuori dal set una donna della porta accanto e vivo in questa società con la coscienza che non tutte le donne sono fortunate come me”.
Ti reputi fortunata?
“Sì molto e sia in ambito professionale che personale”.
Lisa Torrisi comunque nel realizzare il progetto calendario 2017 ha voluto anche dare ad esso una dedica speciale e in particolare a Carla Caiazzo, la giovane neo mamma che fu bruciata viva all’ottavo mese di gravidanza dal suo ex .
“Sono stata orgogliosa che il mio dedicare a Carla il progetto non sia stata presa come una mossa pubblicitaria, e so che la stessa ha apprezzato ciò che ho fatto e che farò ”
Il calendario è un inizio di altro?
“Forse si è di sicuro avrà tanti momenti di riflessione pubblica che stiamo realizzando in giro per l’Italia . Il 18 novembre saremo a potenza il 28 novembre a Milano e il 17 dicembre a Benevento dove ritirerà un premio questa mia attività a favore delle donne.

Condividi su:
20
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!