FOOD
CASA MATSU SUSHI RESTAURANT – BITONTO ( BA ) –

CLAUDIA LETIZIA IN ROSY ABATE – SECONDA STAGIONE
10 Ottobre 2019
FABRI FIBRA COME MAI (feat.Franco126) IL NUOVO SINGOLO IN RADIO DA VENERDI’ 11 OTTOBRE
12 Ottobre 2019

Il fiore all’occhiello dell’esperienza japanese in Puglia.

Casa Matsu il Sushi restaurant di Bitonto in provincia di Bari (  presto aprirà anche a Bari centro )  è un’esperienza di gusto esagerata: da Matsu più che sushi si mangia il vero pesce fresco. Luogo piuttosto accogliente, personale preciso e garbato, appena il cliente si accomoda provvedono a servire un antipasto offerto dalla casa,  ma la cosa che incuriosisce di più è la scelta del nome: si tratta de nome di un pino miracolosamente sopravvissuto all’indomani del terribile tsunami che l’11 marzo 2011 si abbatté sulla costa orientale della regione Tohōku e che divenne simbolo della speranza d’un popolo intero, di chi vi scorgeva la possibilità di un ‘dopo’ che desse risalto più a quanto restava che a quanto, di enorme, si era perso. Sul terreno azzerato dall’acqua, nel vuoto orizzontale di macerie e morte che era divenuta la costa, quel solo esemplare si stagliava in verticale con straziante bellezza. Tornando alla parte prettamente culinaria di questo sushi restaurant pugliese non ha nulla di banale e niente è lasciato al caso. Tempi di attesa piuttosto rapidi, soprattutto per via della “catena umana” che lavora dietro il banco composta da almeno cinque Sushi Man. Il prezzo non è di certo moderato, in media 50/60 euro a testa, ma ne vale la pena, soprattutto per l’elaborazione degli huramaki affatto banali.

Sushi gio polpa riccio
Sushi gio caviale
Sushi gio tartufo
Dal personale viene suggerito di mangiarli in questa sequenza per consentire che il gusto dell’assaggio finale del tartufo sia completo.

Carrots.

Hot roll deliziosi.


Mare roll: i sapori del mare concentrati in uno splendido abbraccio.

Luisa roll: strepitoso.

Salmon flame roll;
California roll: li riordini dopo il primo assaggio.

Tempura di gamberi: purtroppo il piatto è eccessivamente cosparso di mandorle che coprono il gusto del gambero.

Kaisen yaki Udon: per il costo che hanno ( 20 euro ) non ne vale la pena ordinarli perché anche in questo caso alcuno alimenti coprono l’intero gusto.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!