CRONACA ROSA
CRISTINA RONCALLI RACCONTA LA SUA STORIA CON LUIGI MARIO FAVOLOSO

MILA SUAREZ INDOSSA IL NUOVO STILE DI CINZIA DIDDI
22 Febbraio 2020
LA DISLESSIA DEI SENTIMENTI… UN GENIO RIBELLE! a cura di Angela Comito
26 Febbraio 2020

Dopo l’allontanamento di quasi un mese che lo ha riportato in video, Luigi Mario Favoloso torna a far parlare di sé. Dopo alcune puntate di Live Non è la d’Urso nelle quali sono state affrontate delle questioni riguardanti la sua relazione con Nina Moric, sono spuntate varie donne con le quali pare il Favoloso abbia tradito la Modella croata. Una tra queste è la show-girl Cristina Roncalli che oltre a non definirsi l’amante di Favoloso, ha rivelato che il trentaduenne di Torre del Greco aveva già in mente da qualche anno di inscenare una sparizione, che l’avrebbe coinvolta come complice.

Cristina è vero che lei ha avuto una relazione segreta con Luigi Mario Favoloso nello stesso periodo in cui era il compagno di Nina Moric?

Si confermo. La mia relazione segreta con Luigi è iniziata negli ultimi mesi del 2015.

Come vi siete messi in contatto?

Sono stata io ad essere contattata da lui su Facebook e mi ha sedotto attraverso il social network. Successivamente mi ha raggiunto a Torino, la città in cui vivevo in quel periodo.

Dove vi siete incontrati la prima volta?

In un bar.

E lui come aveva giustificato il suo viaggio a Nina Moric?

Le disse che avrebbe dovuto recarsi a Torino per lavoro.

Dopo di che vi siete piaciuti ed è iniziata la vostra relazione clandestina.
Quale era la frequenza dei vostri incontri?

Ci siamo incontrati una volta a settimana, prevalentemente di sera, perché era il momento in cui Nina si addormentava e lui poteva raggiungermi in treno da Milano.

Quanto tempo è durata la vostra intesa?

In totale sei mesi. Ma non è stata sempre rose e fiori, anzi nel frattempo ho subito anche delle angherie da parte sua.

A cosa si riferisce?

Lui mi ha spesso ricattata perché probabilmente voleva intimarmi che non avrei dovuto parlare della nostra storia. Era arrivato persino a dirmiche avrebbe svelato un mio segreto del quale è a conoscenza solo lui.

Per quale motivo Luigi ha adottato questi toni minatori verso di lei? Lei aveva espresso la volontà di rendere pubblica la vostra storia?

Si perché io volevo di più dal nostro rapporto. Io ho iniziato questa storia con Luigi perché mi aveva detto che lui e Nina si sarebbero lasciati.

Lei si considerava l’amante di Luigi?

No, anzi lui mi diceva che non amava più la sua compagna e che avrebbe voluto vivere la nostra storia alla luce del sole.

Le ha anche spiegato i motivi per i quali aveva smesso di amare Nina?

Mi aveva raccontato che all’inizio della loro storia erano molto innamorati. Poi mano a mano il loro rapporto era cambiato perché Nina era molto spesso ubriaca, faceva uso di sostanze stupefacenti, dormiva 12 ore al giorno e non si presentava alle serate che avrebbe dovuto fare nei locali. Inoltre Luigi mi aveva raccontato che suo padre aveva prestato dei soldi a Nina Moric, però Nina non glieli aveva restituiti. Così il padre li chiedeva al proprio figlio e Luigi era molto nervoso anche per questo perché si trattava di una somma piuttosto cospicua.

E perché Luigi non riusciva a prendere la decisione di lasciare Nina?

Luigi sfruttava Nina. Era mantenuto da lei. Ci sono stati dei momenti in cui ho dovuto pagare io a lui il biglietto de treno per tornare a Milano da Torino perché non aveva una lira in tasca.

Ha mai notato dei comportamenti strani da parte di Favoloso?

A me aveva anticipato che aveva intenzione di scappare da casa si Nina, e di non lasciare traccia. Mi avrebbe raggiunto a Torino e avrebbe vissuto lì con me in gran segreto, senza nemmeno mettere al corrente sua madre perché altrimenti avrebbe rivelato dove lui si era nascosto. In poche parole mi aveva reso complice di tutto ciò e poi avrebbe dichiarato a tutti che io e lui eravamo fidanzati. Inizialmente ero scettica, ma essendo innamorata di lui mi ero messa a disposizione quantomeno ad ospitarlo all’inizio.

Nina è mai venuta al corrente della vostra relazione?

Credo che lo abbia sospettato nel momento in cui Nina Moric ha inaugurato un ristorante sushi dalle mie parti e i giornalisti avevano insinuato che lui stesse insieme alla conduttrice bionda del programma della rete privata piemontese, cioè io.

E come avete gestito questo scoop?

Lui mi disse che aveva dovuto fare beneficienza per mettere a tacere queste voci. Io mi ero anche molto adirata per questo motivo perché gli aveva chiesto che era arrivato il momento di prendere la decisione di stare con me. Ma lui ha cercato di comprare il mio silenzio promettendomi soldi e partecipazioni a reality show. Quella è stata l’ultima volta che l’ho sentito. Un mese dopo era andato da Barbara d’Urso per annunciare il suo matrimonio con Nina.

Lei è in possesso anche delle prove della vostra laison?

Assolutamente si. Anche se lui mi ha bloccato su Facebook io ho salvati tutti gli screenshot che testimoniano i nostri incontri, i nostri appuntamenti e le sue minacce continue. Quando veniva a Torino stavamo sempre a casa mia, non uscivamo mai perché poteva essere compromettente per la sua storia. Lui mi ha anche confidato di avere un tatuaggio con la scritta “Nina” sul braccio sinistro realizzato da Nina stessa. Queste sono cose private che io non avrei potuto sapere se non fosse stato lui a raccontarmele.

Intervista integrale rilasciata da Cristina Roncalli a Flavio Iacones per il settimanale NOVELLA 2000 n.8 anno 101 su cui è stato pubblicato un estratto della seguente.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!