RITORNARE IN FORMA CON VINCENZO LEONE
Donne e cellulite

Waffles ( ricetta )
Waffles ( ricetta )
3 novembre 2018
Da Pomeriggio 5 Lucia Bramieri e Malena lanciano una sfida culinaria a Piero Facendola e Valerio Logrieco
Da Pomeriggio 5 Lucia Bramieri e Malena lanciano una sfida culinaria a Piero Facendola e Valerio Logrieco
7 novembre 2018

La cellulite è lipo-distrofia ovvero una patologia causata dalla degenerazione della micro-circolazione del tessuto adiposo con conseguente alterazione delle sue più importanti funzioni metaboliche.

È localizzata generalmente nei fianchi e nelle cosce, soprattutto nelle donne.

La cellulite del tessuto adiposo, o adipociti, rappresentano la sede in cui i lipidi in eccesso si depositano e dalla quale possono essere mobilizzati, come risposta ad aumentare esigenze energetiche dell’organismo.

Il pannicolo adiposo nella donna è più accentuato nel distretto inferiore del corpo, zona che presenta particolare sensibilità verso l’azione svolta dagli estrogeni e dal progesterone (tipici ormoni femminili).

Cause/concause:

Disordini alimentari
Predisposizione
Sovrappeso e/o obesità
Vizi posturali
Malattie endocrine, ormonali
Fumo, alcool ed eccesso di caffè
Gravidanza

Le cause e i fattori che interferiscono negativamente provocanoalterazioni al microcircolo della massa adiposa.

In caso di stasi del circolo venoso questa massa adiposa che rappresenta una “riserva” diventa difficile da utilizzare,  siaccumula fino a comprimere i capillari sanguigni che iniziano a produrre plasma.

Il plasma si infiltra tra le cellule e provoca un’infiammazione del tessuto adiposo con formazione di fibrosi dei tessuti sottocutaneied il drenaggio dei liquidi si fa sempre più difficile.                                                             Si verifica quindi l’accumulo di tossine e liquidi nel tessuto adiposo.

Nello smaltimento di questi prodotti di scarto un ruolo importante è svolto dal sistema nervoso linfatico.

Se tuttavia per qualunque motivo la linfa si muove lentamente la rimozione delle tossine è inefficiente. Pertanto si ritiene che la mancanza di esercizio e la vita sedentaria rallentano la circolazione linfatica, favorendo così l’accumulo di acqua extracellulare e tossine, tra i maggiori responsabili della cellulite.

I rimedi:

1. L’esercizio fisico regolare rappresenta come detto, una delle armi più efficaci, purché si adottino alcuni accorgimenti.
a) Attenzione alla formazione di acido lattico!

L’acido lattico è nemico della cellulite, poiché la formazione di tossine muscolari ha effetti negativi sulla circolazione e sull’ossigenazione muscolare con conseguente ritenzione idrica.

b) Camminare e non correre: ripetuti impatti con il terreno possono causare dalle lievi lacerazioni alle membrane cellulari adiposo che a lungo andare possono peggiorare la situazione.
2. Anche una corretta alimentazione
3. Attenzione al Fumo, caffè, cioccolato e alcolici

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial