TV
Marco Senise ( Intervista )

“ Emicrania”a L’ora della salute
21 Marzo 2019
Belèn Rodriguez e Stefano De Martino ci stanno riprovando
23 Marzo 2019

Chi è fan di Forum, il programma nazional popolare di Canale 5 e Rete 4, non può non essere anche fan di Marco Senise, il conduttore che per oltre quindici anni ha affiancato Rita Dalla Chiesa e Fabrizio Bracconeri al timone del “tribunale televisivo”. Oggi Senise si occupa di produzioni musico-teatrali, continua a lavorare in qualche televisione privata e conduce kermesse di bellezza in tutta Italia. Tra un po’ di nostalgia per Forum, qualche critica alla televisione di oggi che non lo rispecchia più come in passato, Senise ha il sogno ( e anche il diritto ) di ritornare a fare il suo lavoro.

Marco terminata ormai la tua esperienza televisiva a Forum durata 16 anni, di cosa ti stai occupando?

Sto continuando a fare telepromozioni, eventi, manifestazioni varie in giro per l’Italia. Ma la vera novità è che per l’estate produrrò uno spettacolo con una cover band dei Beatles, i Beat box, quattro ragazzi di Genova molto bravi. Debuttiamo il 27 aprile all’Auditorium di Roma, ma lo spettacolo, oltre che in Italia,  è stato richiesto dalla Corea, dal Giappone, con l’Orchestra Filarmonica di Roma. Stiamo lavorando per l’inverno prossimo per portare lo spettacolo anche in altri teatri italiani di punta.

Quale sarà il tuo ruolo in questo spettacolo, oltre a quello di produttore?

Condurrò e leggerò alcuni testi di questo musical, per il quale c’è grande fermento, grande entusiasmo.

Dicci un po’ come sei arrivato a realizzare un’idea simile?

Oggi giorno è difficile rivedere uno spettacolo dei Beatles così ben fatto. È più facile trovare invece in giro per qualche pub una classica cover band dei Beatles. Ma non è la stessa cosa perché questi ragazzi  sono davvero talentuosi, e quando li abbiamo scoperti erano in giro per tanti teatri sia in Italia che all’estero. Insieme a Michele Montereali, abbiamo deciso appunto di realizzare questo musical.

Quale è uno dei lavori attuali dei quali sei soddisfatto?

È il terzo anno che conduco con grande soddisfazione Miss Europe Continental. Al mio fianco Veronica Maya, e circa quaranta ragazze che partecipano da quasi tutte le nazioni europee. Il Patron della kermesse di bellezza è un giovane napoletano, Alberto Cerqua, e ci crede moltissimo in questo evento.

Con tutti questi impegni hai poca nostalgia di Forum?

Forum è stata pur sempre la mia famiglia per 16 anni, è normale che nonostante i nuovi impegni lavorativi, io abbia nostalgia. Quando entri in casa delle persone è normale che si crea un affezione. Era ed è ancora oggi l’unico programma ad andare in onda nello stesso giorno su due canali diversi ( Canale5 e Rete4 ndr ).

Come sono oggi i rapporti con la squadra di Forum capeggiata da Rita Dalla Chiesa fino al 2012?

Con il poliziotto, finché non è morto, l’ho seguito in tutti i posti in cui è andato a vivere: prima in Messico, in Brasile e in Thailandia. Quando è venuto a mancare per me è stato un colpo durissimo. Con Fabrizio Bracconieri mi sento tutti i giorni, abbiamo un rapporto bellissimo e presto andrò a trovarlo nel suo programma, Bracco show, che conduce in una tv locale. Io e Fabrizio abbiamo fatto delle gag simpatiche a Forum, e ancora oggi riscontriamo tanta popolarità.

Cosa pensi della nuova conduttrice Barbara Palombelli?

La Palombelli è una professionista, una giornalista in gamba con la quale penso mi troverei anche bene a lavorare. Lei avrà avuto sicuramene difficoltà con il pubblico del programma ma poi il tempo le ha dato ragione e la gente ha riconosciuto anche il suo lavoro.

Come credi sia cambiata la televisione?

Molto cambiata. Una volta ci stava il professionista che lavorava in tv che era una persona per nulla chiacchierata, lontana dal Gossip. Oggi invece con molto rammarico dico che la tv è cambiata, è scesa molto di livello. Proprio questo mi crea difficoltà a trovare degli spazi per me. Sono uno che ha puntato molto sulla qualità, invece oggi vanno di moda i personaggi da reality show, proveniente dalle trasmissioni trash.

Ci sono stati tanti colleghi della tua scuola televisiva che per necessità si sono “riciclati”anche come concorrenti di reality show. Nel corso di questi anni sei stato contattato da qualche produzione televisiva?

Lo scorso anno sono arrivato a discutere il contratto per L’Isola dei famosi, ma poi non se ne è fatto più niente. Poi guardi il cast dal quale sei stato escluso e ti ritrovi persone che hai persino difficoltà a riconoscere, e che però secondo le società di produzioni funzionano di più per quel tipo di trasmissioni. Anche se in fondo sono anche un po’ restio a pensare che questo tipo di programmi possano portare dei lavori successivamente.

Che ricordo hai dei tuoi esordi televisivi invece?

Ho iniziato in una tv regionale in cui ho condotto per tre anni un talk show che si chiamava Pandora. È stata una palestra pazzesca perché andavamo in onda tutti i giorni in diretta. Poi ho fatto un casting di 1500 persone a Cinecittà, né venimmo scelti una minima percentuale che poi la Rete ha smistato nei vari programmi. Io appunto venni scelto per Forum. Ho dato veramente tanto anche a Canale5, a cui sarò sempre grato, però venire lasciati un po’ per strada questa mi fa un po’ male.

Flavio Iacones

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!