PALCOSCENICO: Margot Ovani

EVENTI E MONDANITA’: LA RASSEGNA “IN MUSICA” nell’ambito di ART CITY 2017
21 Giugno 2017
MUSICA: Beth Ditto torna con “Fake sugar”
21 Giugno 2017

Aveva promesso che se la Juventus avesse vinto la finale di Champions League a Cardiff lo scorso 28 maggio lei avrebbe fatto uno streaptease in onore di tutti i tifosi bianconeri. Ma nonostante chiunque di noi nutrisse questa speranza, il Real Madrid ha prevalso  su tutto, e di Margot Ovani è rimasto solo il ricordo del body painting a strisce di questi mesi, e la sua inconfondibile eleganza, raffinatezza e intelligenza, che per una show-girl fanno davvero la differenza.

Una finale di Champions che ti ha spiazzata …

La sconfitta della Juve è pesante per me ma credo che rimarrà per sempre l’amaro in bocca. Per di più questa stagione ero assolutamente convinta che sarebbe il nostro anno perché il team era pazzesco, c’era molto affiatamento tra i ragazzi in campo ma anche fuori, l’allenatore era il top.

Quindi cosa pensi sia andato di traverso?

Purtroppo una finale è sempre una finale, tutto può succedere. Del resto in finale ci arrivano sempre le squadre più forti, e secondo me sia la Juve che il Real Madrid erano entrambe forti, magari per il Real la cabala ha girato per il verso giusto.

Come è nata la tua fede per questa squadra?

Premetto di essere juventina da sempre. Io sono originaria di Pesaro e non avendo una squadra di serie A, mio padre ha sempre tifato Juventus. Provengo da una famiglia di juventini, ma soprattutto mio padre lo è. Sono cresciuta proprio con questa cultura in casa: ogni domenica con i suoi amici a vedere le partite di campionato, così come le finali di Champions League.

L’ultima Champions che voi juventini avete vinto è quella del 1996. Non dirmi che già da allora tifavi con la stessa grinta di oggi?

Certo che sì! Tra l’altro quell’anno non posso dimenticarlo perché è da allora che non vinciamo. Purtroppo però in questi ventuno anni abbiamo perso sette finali.

Sei stata riconfermata nel salotto di Tiki Taka?

Alla produzione del programma sono piaciuta dalla prima volta in cui sono andata ospite a dicembre, e da allora mi hanno fatto ritornare con grande affetto. Mi sono trovata a mio agio e sono stata accolta bene da tutti. Vedremo cosa accadrà  nella prossima stagione televisiva. Ancora però non so nulla. 

E nel frattempo come trascorrerai le vacanze estive in attesa di un’eventuale ritorno in tv?

Prevalentemente durante questa estate conto di stare molto più vicina alla mia famiglia, ma non mancherà qualche tappa tra Ibiza e la Sardegna dove ho trascorso tante estati.

Ci andrai da sola oppure in compagnia di qualche partner?

Ancora non so.

Ma sentimentalmente parlando sei legata a qualcuno?

Da qualche settimana sto frequentando una persona della quale però non mi va ancora di parlare. Tanto se andrà bene tra di noi magari prima o poi spunterà qualche foto sui miei profili social.

Un ragazzo molto abile a sedurti e riuscire a distogliere la tua attenzione dalla Juventus?

Mi ha corteggiata tanto nei mesi passati ma non ci ero mai uscita. Poi quando ho deciso di vederlo, mi è scattato qualcosa, perché è una bellissima persona, e sono davvero felice di averlo incontrato. Non me lo sarei mai aspettato che mi avesse coinvolto così.

Intervista di Flavio Iacones pubblicata sul mensile TUTTO

ph: Per gentile concessione di StarsSystem 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!