Per la notizia dal Ministro degli Esteri Luigi Di Maio sul rientro in Italia del nostro connazionale Chico Forti – l’imprenditore italiano che nel 2000, negli Stati Uniti, è stato condannato all’ergastolo per l’omicidio di Dale Pike e che sta scontando la sua pena in un carcere della Florida – Giorgio Romiti (alias Gaston Zama), l’autore che per la trasmissione “Le Iene” si è occupata del caso, ha raccolto i primi commenti della famiglia di Chico.

Queste le parole della madre di Chico Forti: 

“Sono emozionatissima, non riesco neanche a parlare. Faremo una bella festa appena possibile”.

Mentre lo zio Gianni dichiara: 

“Sono qua ancora un pò sotto choc, mi ha chiamato Luigi Di Maio in persona pochi minuti fa, per dirmi che il Governatore ha firmato il trasferimento. Se è una buona notizia? Altrochè! Se il Governatore ha firmato vuol dire che il rientro è imminente. Ha detto che Chico lo sa, hanno parlato con lui credo ieri. Qualcosa abbiamo ottenuto, vero Giorgio? Abbiamo vinto, abbiamo vinto Giorgio! Sono molto emozionato! (piange, ndr.) Aspetta che mi riprendo un attimo! Finalmente ce l’abbiamo fatta. Finalmente abbiamo raggiunto il nostro obiettivo, in questa lunga battaglia. Questo è stato il regalo di Natale. Sarà questione di giorni. Sono contento della tua telefonata. Quanto aspettavo questo momento? Non lo so più neanche io! Ora è finita anche la nostra prigionia.”

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •