Cinema: Carlo Lizzani al cinema Trevi

Eventi e feste: ROMAEUROPA FESTIVAL 2014 – 29a EDIZIONE LINFA VITALE dal 14 ottobre a Roma
11 Ottobre 2014
Attualità&psicologia: Oscar Pistorius analizzato dalla psicologa
11 Ottobre 2014

image

Martedì 14 e mercoledì 15 ottobre il Centro Sperimentale di Cinematografia ricorda alla sala Trevi di Roma (in vicolo del Puttarello n. 25) il regista Carlo Lizzani, nel primo anniversario della sua scomparsa. In questa occasione verrà presentato il volume La parabola del neorealismo in “Cronache di poveri amanti” di Carlo Lizzani di Eligio Imarisio, con un saggio inedito del regista e una personale testimonianza di Giuliano Montaldo, il libro è edito dal Centro Sperimentale di Cinematografia con Carocci Editore

 

«L’opera La parabola del neorealismo nelle Cronache di poveri amanti di Carlo Lizzani è pressappoco il resoconto d’un viaggio a ritroso, da me compiuto, in un periodo del Novecento che oscilla dai secondi anni Quaranta ai Cinquanta di mezzo. Il sostantivo parabola non indica, nella fattispecie, un racconto frutto d’invenzione però attendibile; indica l’andamento di un fenomeno denominato realismo, segnatamente di una concezione oggettiva che, raggiunto l’acme, tende al declino e poi al trapasso dal neorealismo al realismo. Di quel trapasso – tribolato – Cronache assurge a modello.

Una linea-guida, invero centrale, di tal viaggio sta nella vicenda della Cooperativa spettatori produttori cinematografici s.r.l. La cspc (carente di denaro, copiosa di fervore) dalla sommità del Festival International du Film de Cannes (1954) sfiora addirittura il cielo con la pellicola Cronache di poveri amanti, che deriva dal romanzo omonimo di Vasco Pratolini; ma con il rientro a Roma precipita coercitivamente verso terra: è tempo di “guerra fredda” (la “difesa della democrazia” pure nell’ambito cinematografico è una fra le decisioni che assume il Consiglio dei ministri […] in data 18 marzo 1954).

Mi sono mosso in compagnia proprio di Carlo Lizzani (maestro gentile, amico affettuoso), il quale ha appositamente firmato un saggio composto anche di frammenti da suoi lavori storici e critici dell’epoca, riveduti e corretti.

Tutto è cominciato nell’aprile 2012; a Roma, lui mi ha proposto di estrarre in parte le cose migliori dalle mie precedenti e pertinenti “fatiche”: non tanto – o non solo – di approntare una miscellanea speciale, quanto di scrivere un volume aggiornato sulla storia straordinaria della Cooperativa congiunta alle Cronache, con il suo contributo» (Eligio Imarisio).

Mercoledì 15 alle ore 21, a ricordare Carlo Lizzani saranno presenti, insieme all’autore del libro, Alberto Crespi, Marco Giusti, Francesco Lizzani e Giuliano Montaldo, modererà il dibattito Steve Della Casa. L’incontro avrà luogo a conclusione di un breve ciclo di proiezioni, questo il programma:

 

martedì 14 ottobre – ore 17.00

Achtung! Banditi! (1951)

 

martedì 14 ottobre – ore 19.00

L’amore in città (film a episodi – 1953)

 

martedì 14 ottobre – ore 21.00

Cronache di poveri amanti (1953)

 

mercoledì 15 ottobre – ore 17.00

Esterina (1959)

 

mercoledì 15 ottobre – ore 19.00

Il gobbo (1960)

 

h. 21.00 incontro e presentazione del libro

 

mercoledì 15 ottobre dopo l’incontro

L’oro di Roma (1961)

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Wordpress Social Share Plugin powered by Ultimatelysocial
error

Ti piace Starpeoplenews.it cosa aspetti condividi!