In questa commedia scandalosa e piccante, il milionario maniaco del controllo Christian Black (Marlon Wayans) introduce la timida studentessa universitaria Hannah Steele (Kali Hawk) al mondo del “romanticismo”, dopo che lei lo intervista per il giornale scolastico. Il loro rapporto esilarante e vizioso prosegue, nonostante le notevoli carenze amatorie di Christian e le eccessive stranezze della razzista madre adottiva Claire (Jane Seymour), il fratello superdotato Eli (Affion Crockett) e la ninfomane compagna di stanza di Hannah, Kateesha (Jenny Zigrino).

Open Road Films presenta Cinquanta sbavature di nero, interpretato da Marlon Wayans (Ghost Movie 1 e 2, White Chicks), Kali Hawk (Bridesmaids, Inside Amy Schumer), Jenny Zigrino (Ride, Funniest Wins), Affion Crockett (The Wedding Ringer, Ghost Movie), Jane Seymour (Austenland, Single a nozze), Andrew Bachelor (We Are Your Friends, The Mindy Project) e Florence Henderson (La famiglia Brady). Nel cast figurano anche Mike Epps (Una notte da leoni, Resident Evil: Extinction), Fred Willard (Best in Show, Anchorman) e Kate Miner (Necessary Roughness, The Campaign).

Cinquanta sbavature di nero è diretto da Michael Tiddes (Ghost Movie). La sceneggiatura è di Marlon Wayans e Rick Alvarez (Ghost Movie, White Chicks). Il direttore della fotografia è David Ortkiese (Funniest Wins, Vanderpump Rules). Lo scenografo è Ermanno Di Febo-Orsini (Ghost Movie, The Collector). La costumista è Ariyela Wald-Cohain (Ghost Movie, Insidious: capitolo 3). Il montaggio è di Lawrence Jordan (CSI: Miami, Deuce Bigalow: Male Gogolo). Le musiche sono di Jim Dooley (The Last Ship, Wilfred). Prodotto da Marlon Wayans e Rick Alvarez. I produttori esecutivi sono Stuart Ford (Il segreto dei suoi occhi, Area 51), Matt Jackson (Il segreto dei suoi occhi, End of Watch), Glendon Palmer (Jumping the Broom), Paddy Cullen (Quando chiama uno sconosciuto, La figlia del mio capo) e Steven Squillante (Locke, Ghost Movie).

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •