Circa cinquemila persone tra giovani e famiglie hanno partecipato al Kroton Dance Festival, il 1 maggio, una giornata di festa caratterizzata da musica e giochi all’interno dei Giardini di Pitagora.
L’iniziativa, organizzata da “The Twins Agency” di Tony B Ruggiero con il patrocinio del Comune di Crotone, ha piacevolmente coinvolto la popolazione pitagorica che ha letteralmente “invaso” -in un clima festoso e sereno – il parco cittadino, scatenandosi nelle tre aree musicali dislocate nei diversi punti del parco, ballando al ritmo scandito da quaranta dj, provenienti da tutta la regione, che si sono alternati alle consolle. Diversi anche gli stand espositivi con prodotti locali ed aree ristoro circondate da un’area dedicata allo sport, con tornei di basket, di pallavolo e la novità del calcetto “umano” che ha riscontrato una grande partecipazione.
Un festival caratterizzato da un progetto ben preciso, ovvero raccogliere fondi per la realizzazione di un film basato sulle origini della città calabrese dal titolo Kroton 710 a.C. (dal quale deriva appunto il nome dell’evento), con il quale l’artista Tony B Ruggiero (autore del lungometraggio) intende evidenziare in maniera concreta l’importanza e la centralità dell’antica Kroton nel mondo magno greco. Un esperimento ben riuscito che ha già in programma un seguito durante la stagione estiva.
A tal proposito, grande è la soddisfazione espressa dall’assessore allo sport e turismo, Giuseppe Frisenda, per la buona riuscita dell’evento: “Verde, sport, musica e tanto divertimento in una location bellissima nel cuore della città. Il messaggio che abbiamo voluto inviare è chiaro: quando si fa squadra e rete si vince sempre. Per questo  – ha sostenuto Frisenda – vorrei ringraziare tutti i protagonisti di questo evento partendo da Tony B Ruggiero al quale faccio i complimenti e gli auguro grande fortuna per il suo progetto cinematografico. I ragazzi dell’associazione giovanile APP, tutto lo staff del consorzio Jobel, tutti i DJ che hanno suonato con grande professionalità per la loro città, le forze dell’ordine che con discrezione e professionalità hanno garantito la sicurezza, la Croce Rossa italiana che come al solito ha impiegato uomini e mezzi adeguati alla portata dell’evento e soprattutto i cittadini che hanno contribuito alla grande riuscita di questa giornata fantastica.

Fonte: wesud.it

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •