LUCIANO C: IL KING DELLE SCOMMESSE

Incontriamo il King delle scommesse Luciano C che grazie alla sua pagina social Sbancaofficial, ha fatto vincere migliaia di italiani. 

Ciao Luciano, qual’è l’episodio che ricordi con maggior piacere della tua carriera? 

L’episodio che ricordo con maggior piacere è stato quando un mio fan mi aveva scritto per essere aiutato e gli risposi che soldi non ne regalavo ma che al massimo potevo dargli una schedina fatta e pagata da me, quindi ho deciso di andare nel suo paese, Aversa, giocarla lì e portargliela personalmente; così che se fosse stata vincente poteva ritirarla lui stesso (perché le giocate si ritirano solo dove vengono fatte). Parto per Roma, metà delle partite nel tratto da Aversa a Roma erano già prese; a quel punto l’adrenalina di tutta la communiti prende il sopravvento; con il pensiero di tutti rivolto a questo ragazzo 90 minuti dopo fu grande festa per tutti in particolare per il nostro fratellone. Il giorno dopo riparto per Aversa per andare a riscuotere la vincita perché l’avevo fatta sia per lui che per me; il tutto comunicato come sempre sui social e di conseguenza venni accolto con grande calore e scoprii anche che tutta la città aveva fatto la stessa giocata“. 

Come nasce il tuo personaggio e la passione per il gioco? 

Il mio personaggio nasce nella pasqua del 2013 quando ho pubblicato una giocata da 5 euro che generava un moltiplicatore pari a 1.140 volte la posta puntata e praticamente ho fatto fare il vecchio 13 del totocalcio a mezza Italia Ho iniziato da molto giovane, poco più che diciottenne; nel periodo in cui il Poker aveva raggiunto l’apice del suo successo, tanto che anche le Tv ci facevano dei programmi in prima serata. Ho iniziato successivamente a condividere le mie previsioni sul mondo del calcio sulle mie pagine social; e nell’arco di pochissimi mesi il numero dei miei follower è aumentato vertiginosamente perché le persone con i miei consigli iniziavano a vincere”

Progetti per il futuro? 

Da poco ho aperto la prima, ed unica, tip agency e con il nostro staff stiamo lavorando su altri progetti ma per il momento non possiamo ancora parlarne”. 

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •