Flavio Briatore Heidi Klum leni seal

Flavio Briatore Quella di Flavio Briatore sul Corriere è un’intervista per certi versi dai tratti intimi. Rispondendo alle domande di Candida Morvillo l’ex team manager di Formula 1 non affronta solo l’attualità, come la candidatura di Donald Trump alla Casa Bianca, ma tocca anche argomenti piuttosto privati.
Briatore lascia spazio anche ad alcuni aspetti molto privati della sua vita, in particolare sul fronte delle sue relazioni con Heidi Klum, Naomi Campbell e la moglie, Elisabetta Gregoraci, con cui ha festeggiato otto anni di matrimonio.
Se dalla Gregoraci ha avuto il figlio Nathan Falco, Briatore parla per la prima volta anche di Leni, la bambina avuta dalla modella Heidi Klum che lui non ha mai riconosciuto, nata dopo la fine della storia con la top model. Bambina che poi il cantante Seal ha adottato.
“Nathan Falco è nato quando ho avuto l’età giusta per godermelo. Prima, ero troppo assorbito dal lavoro. Ora posso seguirlo ed è un bene perché è un piccolo boss. Appena ti giri, vuole comandare lui”.

Della figlia di Heidi Klum dice invece: “Leni è la mia figlia naturale, ma con Seal e Heidi Klum abbiamo serenamente convenuto che aveva più senso che la adottasse lui, perché un bambino deve crescere in una famiglia. È nata quando ci eravamo già lasciati. Heidi viveva a Los Angeles, io a Londra, la distanza era diventata incolmabile. Potevamo sentirci al telefono due ore al giorno, ma non bastava e un neonato deve stare con la madre. Poi, Heidi si è messa con Seal e lui l’ha cresciuta”.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •