I sogni son desideri, si sa, ma è anche vero che chi di speranza vive disperato muore, direbbe la nonna.

Non è questo però il caso di Rosario Muniz, personaggio iconico del trash italiano che però ha dovuto pagare a caro prezzo lo stesso successo. Rosario, un ragazzotto bislacco dei quartieri della periferia di Roma è stato tra i primi fenomeni web del 2000 a scalare le classifiche d’oro di YouTube facendo guadagnare tanti quattrini a chi allora ne gestiva i suoi diritti, dati i numeri altissimi delle visualizzazioni e condivisioni di contenuti non sempre gradevoli, anzi, un trash caotico e volgare che però portava agli obiettivi.

Fenomeno Muniz

Questo fenomeno ha portato Rosario ad una popolarità pazzesca, ma nonostante questo non era riuscito a coronare il suo sogno, quello di condurre un programma televisivo. Più volte deriso e ridicolizzato, Rosario si può definire una vittima del web, tra i primi a conoscere quei fenomeni bulleschi 2.0 che abbiamo imparato a chiamare #haters. Rosario non ha mollato mai i suoi sogni, si è distaccato ufficialmente dal suo passato ed ha ripreso la sua corsa verso il famigerato successo, il Grande amore per lo spettacolo nutre in lui la gioia di vivere e: “l’occhio indiscreto della telecamera mi trasmette quelle forti emozioni da farmi sentire la reincarnazione delle più grandi dive del cinema Hollywoodiano… Sono nata per lo spettacolo, io sono Una Diva Della Tv! “

E chi la dura la vince! Rosario ha continuato a mantenere attivi i suoi fans attraverso i suoi social e dalla prossima settimana, finalmente coronerà il suo sogno!

Partirà mercoledì 27 Maggio dalle ore 18.30 #SUPERSUPERTRASH un nuovo programma in diretta dai canali social di Gay Gossip Italia (e non è detto anche in tv). A condurre ci sarà Silvia Cherubino, grande amante del trash e profonda estimatrice di Rosario:
“Sono io ad aver realizzato un mio desiderio! Rosario è un Icona del Trash e per me sarà veramente un divertimento condurre con lui! Non vedo l’ora “
Cantante e musicista. Nasce in Puglia nel 1994 e dall’età di due anni aveva già il microfono in mano e adorava le telecamere. Ben presto approda al conservatorio di Taranto dal quale si trasferirà, dopo aver conseguito la maturità classica, per frequentare le lezioni di canto lirico al conservatorio G. Verdi di Milano dove conseguirà la laurea di primo livello con 110/110. Ha debuttato diversi ruoli operistici in Italia e all’estero e ha sempre dichiarato che, dopo una routine così “elitaria” aveva bisogno di ritornare al presente, con uno sguardo da una prospettiva più alta, grazie alla Trash TV. Ha così deciso di servirsi delle sue capacità teatrali piegandole ad altri contesti. Attualmente vive a Milano con la sua compagna e sta per ultimare la laurea magistrale in Canto Lirico e teatro musicale.

Non ci resta che memorizzare in agenda quelli che si preannuncia un imperdibile #appuntamento

#supersupertrash
Mercoledì alle 18.30
In diretta su @Gaygossipitalia

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •