Sara Croce la modella e showgirl è stata accusata dal suo ex, il petroliere Hormoz Vasfi, di averlo truffato per un milione di euro.

Le Iene hanno mandato in onda un servizio in cui hanno indagato.

Iena: Di primo acchito, quando l’hai visto, ti piaceva o non ti piaceva?

Sara Croce: Sinceramente? Sì. L’ho trovato attraente. Non rende dalle foto. Vi giuro! Il giorno dopo la mia amica mi dice “posso dare il tuo numero ad Hormoz?” ed io “Certo” e da lì lui inizia a scrivermi “Hai bisogno di qualcosa?” “Sono stato bene” ma senza mai essere pressante, stava sempre nel suo, chiedeva ogni tanto “Come stai?”, piccole cose, piccoli gesti. Poi ha iniziato sempre di più ad essere presente. Iniziava a riempirmi di rose, andavo a mangiare, trovavo il conto già pagato, ma non era una questione materiale perché una cena io me la posso permettere.

Iena: Certo.

Sara Croce: Erano queste attenzioni che mi dava. Poi i massaggi, “vai di qui, vai di li, faccio io, non ti preoccupare…”, mi ha messo a disposizione l’autista, io ho detto “ma no, non devi, figurati” e lui “no, lo faccio con piacere” questo senza mai provarci, senza mai fare niente.

Iena: Quindi c’è stata una sorta di corteggiamento?

Sara Croce: Un mese è durato.

Iena: E tu eri contenta quindi?

Sara Croce: Si, stavo bene.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •