Giancarlo Magalli ha ricevuto da Valerio Staffelli un nuovo Tapiro d’oro (il sesto della carriera) dopo la recente condanna per diffamazione aggravata nei confronti di Adriana Volpe in seguito a un’intervista rilasciata a Chi nel 2017.

«La condanna è mite, ma non pensavo di meritarla perché si riferisce a un’intervista rilasciata anni fa, dove parlavo del movimento MeToo, e in cui non avevo fatto nessun nome, tantomeno quello di Adriana che non ha mai avuto a che fare con quelle cose», commenta Magalli.

E aggiunge:

«Lei poi ha chiesto i danni perché dice che la sua carriera ha avuto dei problemi, invece non ha mai lavorato tanto come da quando ha litigato con me».

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Starpeoplenews è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link a Amazon.it