La collezione descritta dalla maison Chiaradè, non è solo Sogno di una notte di mezza estate di William Shakespeare, ma anche il titolo del libro di Anne Deniau, fotografa francese che per tredici anni ha seguito i backstage delle sfilate di Alexander Mc Queen, il geniale stilista londinese che sul suo braccio destro aveva tatuato la frase “Love looks not with the eye but with the mind”.Un libro fotografico che a sua volta diviene fonte d’ispirazione della Collezione A/I 2015-16 di Chiaradè, un inno d’amore per le donne e alla forza-potere dello sguardo interiore.La donna Chiaradè, disegnata dallo stilista Pasquale Pironti,vive di passione come le rose rosse ricamate, stampate, che sbocciano protagoniste sugli abiti sartoriali, attraverso petali di seta applicati su macramé, broccati di seta e pizzi.Nella nuova collezione predomina il rosso con tutte le sue sfumature, a seguire outfits dal color carne al nero.Nuvole di tulle che avvolgono il corpo.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •