Domani, martedì 6 aprile, in prima serata su Italia 1, nuovo appuntamento con “Le Iene”. 

Conducono lo show Alessia Marcuzzi e Nicola Savino con le immancabili voci de la Gialappa’s Band. Roberta Rei racconta la storia di Giulia Schiff, la giovane pilota veneziana, allieva dell’Accademia di Pozzuoli, espulsa dall’Aeronautica Militare, dopo aver denunciato di essere stata vittima di mobbing e nonnismo, durante il suo “battesimo del volo”.

Nel gennaio 2019 la Schiff ha reso pubblico un video in cui si vedono le violenze che avrebbe subito nel corso di una sorta di rito di iniziazione, avvenuto al termine delle prove e come conclusione del percorso formativo per gli allievi ufficiali. Per dimostrare la sua versione ha raccontato di aver ricevuto percosse e di essere stata sbattuta fortemente contro l’ala di un velivolo piantato nel cemento, prima di essere gettata nella fontana del pinguino, come da tradizione.

La pilota dice che da quel giorno, alla scuola di volo di Latina (dove stava proseguendo l’attività di sergente, ndr.) le cose sarebbero peggiorate fino a che, a Pozzuoli, la giovane è stata espulsa.

Per il suo avvocato Massimiliano Strampelli, “dopo i fatti di Latina c’è stata una carenza dell’Istituzione a capire la progressiva emarginazione di Giulia. Lei ha cercato invano un canale di dialogo, poi ha avuto un crollo emotivo”. Giulia confida all’inviata di aver sofferto tantissimo, soprattutto per la mancanza di solidarietà: “le donne che parlano non piacciono a nessuno, soprattutto nel mondo militare”, dice. Nel servizio, alcune testimonianze inedite, confermerebbero quanto raccontato dalla giovane.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •