PREMIO “LA FESCINA” PER MASSIMO GILETTI E GABRIEL GARKO

Giunto alla IX edizione il Premio “La Fescina”- Gran Galà della televisione, ideato da Ugo Autuori, replica il
successo delle precedenti edizioni. Con il patrocinio del comune di Quarto e la locale Pro Loco e con il
sostegno del Parco Nazionale del Vesuvio, per questa edizione si è svolta a Villa Domi, proprietà, per uno
spettacolo indimenticabile. La conduzione dell’evento è targata RAI con Beppe Convertini e Monica
Marangoni, con Cinzia Profita in collegamento dal parterre ospiti.

Attesissimi sul palco Massimo Giletti, giornalista e conduttore de “Non è l’arena” su La 7, tra i big premiati
dell’evento; Enzo Salvi, attore, con il regista Fabrizio Cortese e Vito Caggianelli della Ismaele Film; Gabriel
Garko; Massimo Di Cataldo, cantante; Maurizio De Giovanni, scrittore, riceve il premio alla carriera; Hoara
Borselli, opinionista; Vittoriana Abate e Giuseppe Di Tommaso, giornalisti Rai, Rosalia Porcaro, attrice.
Ancora tra i premiati: Nicola Paone, scrittore; Costanzo Iannotti Pecci ritira il Dott. Mario D’Esposito; Walter
Wurzburger,; Maurizio Bifulco per la medicina; Francesca Maresca, cantante, Chef Andrea Mormile; Dott.
Agostino Casillo, Presidente del Parco nazionale del Vesuvio. Non solo premi e riconoscimenti ma anche
musica con Sara Grieco ,Luca Blindo, rapper; Giuseppe Gambi, tenore; Luca Volpe, mentalista; Particolare
meriti organizzativi per l’Associazione Savio Condemi, con la presidente Raffaella Guarracino , che ha
partecipato attivamente alla realizzazione di un importante evento culturale sul territorio campano.
L’evento ha dato vita al format ” dal Vesuvio al Mediterraneo”, regia di Alfonso Ciccarelli, prossimamente
trasmesso su rete nazionale dove ci sarà la fusione di immagini dell’altra sera e immagini realizzate tra le
bellezze di Napoli , dal vesuvio con i consorzi del Piennolo e dei vini ai campi flegrei.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •