Gino Strada

CI HA LASCIATI GINO STRADA, AVEVA 73 ANNI

È morto Gino Strada, una figura molto importante, fondatore di Emergency, medico, filantropo e attivista.

L’Italia anzi il mondo, vista la sua attività con Emergency, ha perso una figura molto importante, Gino Strada si è spento all’età di 73 anni. Il suo vero nome era Luigi Strada, ed era nato il 21 aprile 1948, a Sesto San Giovanni. Nel 1978 si laureò in Medicina e Chirurgia all’Università Statale di Milano, dopo scelse di specializzarsi in Chirurgia d’Urgenza. I suoi studi non terminano qui, sceglie di approfondire la chirurgia cardiopolmonare. Nel 1988 si dedica alla chirurgia traumatologica e la cura delle vittime di guerra. L’ esperienza che segnerà per sempre la sua vita, è la collaborazione con il “Comitato internazionale della Croce Rossa” , tra il 1989-1994. In quell’occasione ha modo di aiutare coloro che vivono in zone di conflitto, come Pakistan, Etiopia,  Afghanistan, Bosnia ed Erzegovina, e tanti altri. Dopo aver toccato con mano la sofferenza di popoli abbandonati alla guerra, nasce in lui la voglia di aiutarli e, nel 1994 insieme alla moglie Teresa, ed un gruppo di colleghi, fonda Emergency. Come si può leggere dal sito è un’associazione italiana indipendente e neutrale. Il suo obiettivo è quello di  offrire cure medico-chirurgiche gratuite e di elevata qualità alle vittime delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà. Gino Strada insieme al suo staff, ha sempre cercato di diffondere alcuni messaggi sociali importanti, promuovendo una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. Sono riusciti ad aiutare e salvare milioni di vittime di guerra, sono stati costruiti ospedali e posti di primo soccorso in 18 Paesi nel mondo. Vista la grande operosità, nel 2006 Emergency diventa partner delle Nazioni Unite. Per poi n 2015 entrare a far parte fa parte del Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (Ecosoc), in veste di  associazione in Special Consultative Status. Nel 2018 è partner ufficiale dell’European Union Civil Protection and Humanitarian Aid.  Gino Strada ha vissuto una vita dedita al prossimo, un grande uomo e un grande medico. Ecco perché abbiamo scritto che tutto il mondo, ha perso una persona speciale. Ha voluto prodigarsi, fino all’ultimo istante della sua vita, infatti, quando è morto si trovava in Normandia. A dare la notizia del suo decesso, sono stati i suoi familiari, sui social network, la figlia ha scritto:

“Amici, come avrete visto il mio papà non c’è più. Non posso rispondere ai vostri tanti messaggi che vedo arrivare, perché sono in mezzo al mare e abbiamo appena fatto un salvataggio”.

Purtroppo da anni Strada combatteva con problemi cardiaci.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •