Britney le prova tutte per risalire la top ten delle popstar. E nel nuovo video è ai limiti della censura.
Per condire bene le cose un po’ di “pepe” non guasta mai. Non solo in cucina ma anche nel mondo del pop. E così ecco che Britney Spears per pompare ben bene in vista del Natale il suo nuovo album “Glory”, pubblicato a settembre, propone un video bollentissimo abbinato al secondo singolo estratto “Slumber Party”.
Il tema della canzone, in effetti, si presta, visto che stiamo parlando di un pigiama party. Ma non un pigiama party tra adolescenti, ma di una festa esclusiva in una lussuosa villa in cui, a quanto pare, gli eccessi sono più che incentivati.
Britney duetta con Tinashe e le immagini sono davvero provocanti, con scene in cui Britney canta e balla in biancheria intima e costume fetish. Non manca nulla, qualche richiamo saffico, piume e paillette, persino un collare sadomaso e un abitino rosso davvero mini mini.
Il video di “Slumber Party” è diretto da Colin Tilley e la Spears ha giocato un po’ con i suoi fan prima del lancio pubblicando su Instagram una foto di lei molto ammaliante tratta dal video in questione scrivendo: “Sicuri di non voler rimanere alzati fino a tardi questa sera per la prima mondiale del video #SlumberParty?”.
Foto che campeggiava in mezzo a tanti altr scatti della Britney di tutti i giorni tra mega-pizzate, gelati e partite di football con i suoi due figli… come dire, una mamma 2.0!

Link video ufficiale:

Alberto Guardabasso

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •