Ultimi due episodi per scoprire il vincitore dell’edizione 2016. Chi sceglierà Carlo Cracco?
È arrivato il momento di conoscere il vincitore della terza stagione del cooking show più adrenalinico e spietato sul mondo della ristorazione: i due episodi finali di HELL’S KITCHEN ITALIA, in onda questa sera, martedì 22 novembre dalle 21.15 su Sky Uno HD, sanciranno chi tra Amalia, Carlotta, Guglielmo e Kristian sarà proclamato Executive Chef di un prestigioso ristorante.
Erano entrati in 16, nella cucina di Hell’s Kitchen con due squadre di 8 uomini e 8 donne a contendersi la vittoria. Adesso i quattro finalisti sono arrivati alle battute finali della loro avventura e lo chef Carlo Cracco dovrà decidere chi ha davvero le carte in regola per diventare Executive Chef.
La finale si aprirà con una prova che vede i quattro finalisti alle prese con la preparazione di finger food per un aperitivo speciale. Il vincitore di questa prova avrà il privilegio di pranzare in un ristorante 3 stelle Michelin, per l’esattezza “Da Vittorio” a Brusaporto (Bergamo), della famiglia Cerea. Nel servizio del pranzo Cracco affiderà la guida della brigata a turno a ciascuno dei quattro finalisti per vedere come se la cavano sul “ponte di comando”. Grazie a questa impegnativa prova, lo chef potrà capire chi non ha le caratteristiche per essere un leader e dovrà quindi abbandonare l’avventura di Hell’s Kitchen a pochi passi dal traguardo.
Ad assaggiare e giudicare le loro creazioni ci saranno, insieme a Cracco, Yuri Carnevali (General Manager del Chesa Colani) e Carlo Montanari (uno dei proprietari della struttura). I cuochi conosceranno l’esito della prova solo una volta tornati nella cucina di Hell’s Kitchen e solo allora saranno resi noti i nomi dei due finalisti.
La posta in palio è alta: il titolo di Executive Chef del ristorante “Il Giardino” del JW Marriott Venice Resort & Spa dell’Isola delle Rose, a Venezia, che uno dei due conquisterà con un combattutissimo servizio finale. I due dovranno infatti presentare un proprio menù e guidare la propria brigata verso la vittoria. A giudicare il lavoro dei due chef finalisti saranno questa volta – oltre allo chef Cracco – Cristiano Cabutti (direttore Sales & Marketing del JW Marriott Resort & Spa di Venezia), insieme agli chef stellati Gennaro Esposito e Pino Cuttaia.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •