La copertina del libro scritto a 4 mani da Tina Cipollari e Simone Di Matteo.
La copertina del libro scritto a 4 mani da Tina Cipollari e Simone Di Matteo.
La copertina del libro scritto a 4 mani da Tina Cipollari e Simone Di Matteo.

Esce a luglio 2015 “No Maria, io esco!”, il racconto in 120 pagine, di
uno spaccato di televisione, visto con gli occhi della Vamp-Pop Tina
Cipollari e reinterpretato insieme alla penna di Simone Di Matteo. Uno
scritto a quattro mani in cui Tina ci racconta la sua vita personale e
televisiva, la sua esperienza oramai di anni nel celebre programma
Uomini e Donne di Maria De Filippi, ma anche la sua vita di donna e di
moglie e madre. No Maria, io esco! È anche un racconto per aneddoti
del personaggio televisivo della Vamp-pop che ogni pomeriggio entra
nelle nostre case con il suo essere variopinto e frizzante, articolato
in nove capitoli vari e variabili, tra cui l’inserto fotografico a
colori “Le perle di Tina” dove il lettore trova una raccolta delle
più popolari e divertenti “espressioni” della bionda opinionista, con
l’incalzante ritmo della tv. Volendo citarne un passo: “Oggi tutti
vogliono fare gli scrittori, perché credono basti poco: un foglio, una
penna, e un po’ di fantasia. Non so se sia così. Molti lo pensano.
Così tutti scrivono, pubblicano e si pavoneggiano quando qualcuno li
chiama poeti, romanzieri, saggisti. Io non ho la pretesa di essere
considerata tale. Mi basta essere semplicemente la Tina che tutti
conoscete”. Interessante anche il dualismo del libro in cui la
Vamp-Pop annota, scrive su fogli, raccoglie idee, lascia cadere i
propri aforismi, confessa e si confessa alla pagina, con il suo stile
inimitabile, e l’editore Simone Di Matteo ordina e coordina tutto
questo materiale rendendolo un racconto dei nostri giorni, dando vita
letteraria ad un personaggio che abbiamo sempre visto nella scatola
nera dei nostri salotti rendendola un’icona intramontabile. “Ci sono
tante cose che non esistono eppure hanno un nome, un posto, un tempo
nelle nostre vite; ci sono tanti personaggi che non hanno mai
respirato un istante di aria sulla terra, ma li sentiamo vivi, più
vivi di noi stessi, in alcuni momenti; ci sono tante situazioni che ci
fanno lacrimare e sorridere, eppure le abbiamo percepite solo
attraverso uno schermo tv” scrive l’editore e coautore del libro, …
“è la storia di qualcosa che non esiste, ma è nelle nostre vite
quotidianamente, di eventi che ci emozionano, ma non sappiamo come e
perché ciò accada, le sue parole sono le parole di qualcuno che abita
in uno studio televisivo, ma sa chiacchierare con noi come soltanto un
fedele, caro amico è solito fare”. Le bellissime illustrazioni interne
sono curate da Giuseppe Lombardi www.fattidisegnare.com. BIOGRAFIE
DEGLI AUTORI Tina Cipollari, opinionista televisiva. Esordisce in tv
nel 2000 nello ormai storico programma pomeridiano Uomini e donne
condotto da Maria De Filippi, incarnando in maniera simbolica un
percorso ideale: da corteggiatrice a tronista, per poi impersonare la
figura dell’opinionista vamp, ironicamente e bonariamente spietata nei
suoi commenti. Nel corso degli anni partecipa nel cast di numerosi
altri programmi. Ha inciso Hawaii (Edizioni Musicali III Millennio),
un singolo che sintetizza in maniera efficace il Tina pensiero,
divenuto colonna sonora del film Qualunquemente di Giulio Manfredonia.
È mamma di tre splendidi bambini. Il suo ruolo, improntato sul modello
del divismo hollywoodiano, le ha permesso di emergere all’interno di
quel “circo televisivo” che catapulta persone normali nel circolo
vizioso della popolarità, ma è solo grazie all’ironia, la spontaneità
e la sua verve sardonica che è divenuta una delle donne più amate del
piccolo schermo. Simone Di Matteo, scrittore ed editore. Affascinato
da sempre dal mondo dell’arte e dell’editoria ha fondato nel 2010 la
Diamond Editrice (www.diamondeditrice.eu) per combattere la sua guerra
non violenta contro l’editoria a pagamento, diventando a tutti gli
effetti uno tra i più giovani editori italiani. I suoi racconti sono
presenti in diverse antologie, tra le ultime Buon Natale e Felice Anno
Nuovo edito da Castelvecchi. La vedova d’amore, storia di fantasmi,
cavalieri e amori, sospesa tra la Ninfa di un tempo e quella di oggi,
uno dei suoi primi romanzi, è stato adottato nelle scuole del Lazio ed
è alla quarta ristampa. È inoltre autore di Pensieri e parole, una
trilogia tra prosa e poesia (Edizioni Il Rovescio) e del romanzo
epistolare La Venere Rea, una favola crudele e violenta, tragica e
burlesca, apocalittica e fortunata, come le favole vere. Attualmente è
impegnato nella stesura de L’amore dietro ogni cosa, un libro di
racconti, un percorso verso il tempo dell’amore ma soprattutto verso
il tempo della libertà.

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •