BORIS CAPASSO SIMBOLO ITALIANO DEL BODY POSITIVE MASCHILE

Il bel 31enne pugliese, primo modello curvy d’Italia, rivoluziona e abbatte i falsi standard di bellezza stereotipati imposti per anni dalla moda e società diventando testimonial nazionale di un bellissimo messaggio positivo: “Siamo belli così come siamo”.

Se la fisicità femminile è legata a rigidi canoni di bellezza, quella maschile è ugualmente vincolata a una precisa, sbagliata e tossica idea di mascolinità. Non si discute molto di body positivity al maschile e questo perché ci sono enormi pregiudizi con i quali i ragazzi sono cresciuti.  Molti uomini evitano l’argomento per la paura o la vergogna ereditata dalla società. Un primo cambiamento in Italia è avvenuto grazie a Boris Capasso, primo modello curvy, testimonial di molti brand di moda e ospite nei più importanti salotti TV tra Rai e Mediaset.

A seguito di due tumori maligni, Boris ha dovuto sottoporsi a cure che hanno notevolmente cambiato il suo metabolismo, facendolo aumentare di peso.

Ha dovuto fare i conti con la realtà e accettarsi e amarsi per come è. Da questa terribile esperienza vissuta ha voluto proporre un’immagine diversa del corpo maschile, diffondendo una nuova tendenza, affinché i media smettano di veicolare un messaggio di bellezza totalmente errato, proponendo solo corpi perfetti e, in realtà, molto spesso ritoccati con Photoshop.

Come più volte detto dal bel barlettano trapiantato a Roma da diversi anni, essere curvy non vuol dire essere grassi e obesi, come molti pensano. Essere curvy significa semplicemente avere qualche chilo in più ma stare bene con se stessi. Boris è convinto che non esiste un canone di bellezza universale ed è importante dirlo a gran voce. Il suo intento è quello di aiutare quanti ancora sono costretti a subire vessazioni da parte di gente stupida e ignorante a causa del proprio peso. Guai però a chiamarlo Influencer perché Boris ha sottolineato più volte che per lui essere un modello curvy è principalmente uno stato d’animo e che se proprio dovesse scegliere, preferirebbe definirsi il ragazzo della porta accanto.

Più volte ha dimostrato nelle varie trasmissioni nazionali a cui ha preso parte nelle vesti di opinionista di avere un carattere peperino e una personalità decisa e sopra le righe. Per quanto riguarda la sua sfera privata, a parte il fatto che è un Dongiovanni, si sà ben poco.Ma quello che sappiamo è che Boris sicuramente ha dato inizio a un bel cambiamento positivo per il nostro Paese e che è un un esempio da seguire.

Sasha Mori

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Starpeoplenews è un membro del Programma di affiliazione Amazon UE, un programma pubblicitario di affiliazione pensato per fornire ai siti un metodo per ottenere commissioni pubblicitarie mediante la creazione di pubblicità e link a Amazon.it