Il trentenne di Crotone Mario Praticò ha avuto la grande occasione di avere un ruolo di comparsa nel film internazionale “House of Gucci”e di conoscere la star Lady Gaga dal vivo, e durante le pause delle riprese le ha confessato il suo amore segreto.

 

Mario hai preso parte come comparsa alle riprese milanesi del  film “House of Gucci” con protagonista Lady Gaga. Come sei stato scelto?

L’agenzia ha voluto che presentassi delle foto con determinati requisiti, come per esempio il taglio dei capelli non doveva essere rasato dai lati, essendo un film ambientato negli anni 90; mi hanno chiesto di presentarmi al casting senza barba. Sono stato scelto direttamente dalla produzione americana che è intervenuta sulla selezione del singolo personaggio. Sul set poi ho indossato un abito originale del 1978 adattato alla mio fisico, e sebbene per me sia stato molto impegnativa, è stata una bellissima esperienza che ripeterei mille altre volte.

Domanda scontata: com’è Lady Gaga dal vivo?

Non mi aspettavo fosse così bella dal vivo. E’ davvero una star, ma nonostante questo ha dispensato sorrisi nei confronti di tutti. Io le ho detto:”I love you Gaga” e lei mi ha sorriso compiaciuta, ed io mi sono sciolto.

Qualche aneddoto accaduto durante le riprese?

Si le è caduto un fazzoletto, e nonostante accorsi per raccoglierlo alcuni addetti ai lavori, lei ha ribadito che non era necessario e lo ha raccolto da sola. Oppure davanti al Duomo ha esclamato la frase “Chi friddu!” e da questo ho capito che oltre alla sua simpatia, è anche una donna semplice, spontanea.

 

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
  •